Allegro moderato

ITALIA - 2008
Allegro moderato
La storia e le storie dell'Orchestra Esagramma, con la sua caratteristica di vite difficili ma ricche di coraggio, raccontata nell'atmosfera di una Milano guardata con occhi che sanno vedere al di là del consueto. I musicisti che provano, si impegnano, sbagliano, ridono, fanno scoprire che la musica è vita vera, anche per chi non è partito alla pari degli altri. Vediamo Stefano Bollani suonare con l'Orchestra Esagramma in una prova ricca di improvvisazioni e divertimento, mentre ascoltiamo la voce di Barbora Bobulova che racconta cosa avviene dietro la macchina da presa
  • Colore: C
  • Genere: DOCUMENTARIO, MUSICALE, SOCIALE
  • Produzione: KPR & KEY (ROMA)

CRITICA

Dalle note di regia: "L'Orchestra sinfonica Esagramma, nata dall'esperienza dell'omonima Cooperativa Sociale (Onlus) di Milano, si distingue per un motivo semplice: i suoi musicisti sono ragazzi e adulti con problemi psichici e mentali ed educatori che insegnano a suonare e ad amare il violoncello, l'arpa, il violino, i timpani e tanti altri strumenti ancora. Esagramma è un'orchestra vera, di grandi professionisti, un'orchestra speciale che il documentario ha voluto raccontare cercando tra le pieghe del non detto e i gesti musicali."
"Così, con molta naturalezza, al montaggio, Allegro moderato è diventato un documentario sulla passione vissuta attraverso la musica e le storie di chi vive in un mondo diverso dal nostro e dal quale possiamo imparare tanto."
"Allegro moderato è un documentario sulla musica e sulla passione che trasforma in eccezionale ciò che il destino ha voluto debole."
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy