Alla ricerca dell'isola di Nim

Nim's Island

USA - 2008
La piccola Nim è andata a vivere insieme a suo padre Jack, uno scienziato, su un'isola nel sud del Pacifico dove l'uomo deve compiere delle ricerche. Come una moderna Robinson Crusoe, Nim fa amicizia con un simpatico iguana di nome Fred, con la tartaruga Chica e trascorre le sue giornate con un leone marino che ha ribattezzato Selkie. Il suo unico contatto con il mondo civilizzato è un computer da cui può inviare e-mail. Inizia così la sua corrispondenza con una scrittrice agorafobica che vive a New York. Quando un giorno Jack parte a bordo di una barca per un'esplorazione e a causa di un ciclone non fa ritorno, Nim si trova sola sull'isola. Quando la scrittrice capisce che la sua amica di penna non è una scienziata, bensì una bambina sola su un'isola deserta, sa di doverla aiutare, ma per farlo deve vincere le sue paure...

CAST

CRITICA

"In tanta dovizia di strizzate d'occhio ai più piccini resta qualcosa di appetibile per i rassegnati accompagnatori maggiorenni? Direi che resta il divertimento di vedere Jodie Foster impegnata nel ritratto di un'imbranata, afflitta dall'agorafobia, paga di vegetare trepidante in una magione solitaria con il computer come unica finestra sul mondo. Per poi seguire, fra incidenti rocamboleschi e contrarietà incredibili, la trasformazione di Alexandra in un'avventuriera degna compagna del suo eroe immaginario divenuto nel frattempo un innamorato reale. Un filmetto piccolo piccolo con un numero da grande attrice." (Tullio Kezich, 'Il Corriere della Sera', 11 aprile 2008)

"Il film è fiabesco nei toni, oltre che nella sostanza. Sfrutta in modo intelligente i fondali animati e gli effetti speciali, e gioca con ironia sulla doppia identità di Butler, che diventa Alex Rover sia nei sogni della figlia, sia nelle stizzite fantasie di Alexandra, che ha con lui un rapporto simile a quello di Woody Allen/Humphrey Bogart in 'Provaci ancora Sam'. Dirigono due registi, Marl Levin e Jennifer Flackett, ispirandosi a un libro piuttosto famoso di Wendy Orr che in Italia esce, come gli Harry Potter, per l'editore Salani." (Alberto Crespi,
'L'Unità', 11 aprile 2008)

"Tratto dal romanzo di Wendy Orr, 'Alla ricerca dell'isola di Nim', ricorda 'All'inseguimento della pietra verde', ma è un peccato veniale. Si tratta di una favola per famiglie, gradevole, sufficientemente attraente. Per quanto brava, Jodie Foster non ha i tempi della commedia. Ma simpatia e spettacolo abbondano". (Adriano De Carlo, 'Il Giornale', 11 aprile 2008)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy