All'ombra di una colt

ITALIA, SPAGNA - 1965
All'ombra di una colt
Dopo aver liberato un villaggio messicano dalle vessazioni d'una banda di fuorilegge, Steve e Duke, pistoleri di professione, si separano. Duke, il più anziano è rimasto ferito. Egli sa che Steve è innamorato di sua figlia Susan, e poiché non vuole che la ragazza divida l'esistenza d'un vagabondo in perenne pericolo, gli impone di non rivederla, altrimenti sarà costretto ad ucciderlo. Steve non dà peso alle minacce dell'amico, poiché intende rinunciare definitivamente alla pistola e, insieme alla ragazza amata, cambia vita e decide di diventare un onesto agricoltore. Steve e Susan giungono a Providence, dove il giovane decide di acquistare una fattoria sulla quale, però, due individui potenti e senza scrupoli, Jackson e Burns, hanno da tempo messo gli occhi. Quando i due si accorgono che Steve sta vincendo la partita contro i loro sicari, istigati da un'innamorata respinta di Steve, mandano a chiamare Duke perché affronti l'ex compagno. Ma Duke non tarda ad accorgersi che Jackson e Burns intendono eliminare il superstite dello scontro. Dà quindi man forte a Steve nell'uccidere tutti i sicari ed i loro stessi subdoli mandatari. A battaglia ultimata, accetterà l'unione dei due giovani.
  • Altri titoli:
    Un mercenaire reste à tuer
  • Durata: 82'
  • Colore: C
  • Genere: WESTERN
  • Specifiche tecniche: CROMOSCOPE, EASTMANCOLOR
  • Produzione: HERCULES CINEMATOGRAFICA (ROMA), HISPAMER FILM (MADRID)
  • Distribuzione: WARNER BROS. (1966)

CRITICA

"Il film, che si avvale da situazioni ed espedienti largamente usati nel genere western, non manca di ingenuità. Non è d'altra parte, del tutto privo di qualità spettacolari e può contare su un arioso, anche se poco americano, paesaggio." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 59, 1966)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy