All'inseguimento della pietra verde

Romancing the Stone

Joan Wilder, una scrittrice di successo di romanzi d'amore e di avventura, riceve una angosciata telefonata della sorella Elaine, sequestrata su di una ricca imbarcazione da due delinquenti, Ira e Ralph, in Colombia, dove la donna si era recata alla ricerca del marito scomparso. Ma, prima di partire per il suo ultimo viaggio, l'uomo aveva inviato alla cognata Joan una preziosa mappa, con la indicazione del luogo dove è nascosta la "pietra verde". E' la mappa l'oggetto del ricatto di Ira e Ralph, che in mancanza daranno Elaine in pasto ai coccodrilli. A Joan non resta che partire per Cartagena: all'aeroporto d'arrivo essa sbaglia e prende una corriera verso la montagna: per un guasto, si trova sola, ma tuttavia seguita e spiata incessantemente da un certo Zolo, trafficante di droga, anche lui interessato alla mappa suddetta. E Zolo avrebbe la meglio, se non intervenisse a tempo Jack Colton, un avventuroso giramondo, che pilota la spaurita Joan nelle intricate foreste colombiane. Peraltro, sia Zolo che Ira inseguono i due i quali, rifugiatisi durante un furioso uragano nel relitto di un aereo precipitato fra i monti (e carico di droga), trovato poi entusiastica accoglienza in un villaggio da parte di uno strano e ricchissimo notabile (assiduo lettore dei romanzi di Joan), che riesce a far scappare i due ed a sottrarli a Zolo ed ai suoi malvagi accoliti. Dopo avventure e baraonde a non finire, tra fenici coccodrilli e grandi di sparatorie, il truce Zolo muore, i banditi vengono arrestati dalla polizia, Elaine è liberata e Joan parte con il suo eroe su di uno splendido natante, acquistato con la vendita della pietra verde e, cioè, un enorme smeraldo, trovato dai due in un nascondiglio sotto una cascata d'acqua, indicata dalla famosa mappa.
  • Durata: 105'
  • Colore: C
  • Genere: AVVENTURA
  • Specifiche tecniche: SCOPE COLORE
  • Produzione: MICHAEL DOUGLAS
  • Distribuzione: FOX - 20th CENTURY FOX HOME ENTERTAINMENT

CRITICA

"Il motto di Zenekis è 'nulla sul serio, ma tutto per bene'. Su una sceneggiatura costruita a regola d'arte, ha confeziona to un film di avventure divertente, ironico e autoironico. Una Turner in gran forma." (Laura e MorandoMorandini, Telesette)

"I personaggi, tutti simpatici, affrontano una vivace sequenza di situazioni. L'ironia regna sovrana e il divertimento non manca davvero." (Francesco Mininni, Magazine italiano tv)

"Primo di una serie che ha già avuto il secondo capitolo nel 'Gioiello del Nilo' è un film dal ritmo brillante, che recupera con ironia le componenti più smaglianti dell'avventura romanzesca, non escluso il lato sentimentale." (Teletutto)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy