Alice è in paradiso

ITALIA - 2002
Il documentario, che si avvale di materiali di repertorio e di interviste, mostra gli avvenimenti accaduti a Bologna l'11 marzo 1977: durante dei tafferugli esplosi nella zona universitaria, un carabiniere uccide lo studente Francesco Lo Russo. Per due giorni ininterrotti la città è messa a ferro e fuoco e diventa teatro di scontri durissimi tra gli studenti e le forze di polizia. Tutto si conclude solo con l'arrivo dei mezzi blindati. Il giorno dopo, il 12 marzo, la polizia irrompe nella sede della radio locale, Radio Alice, che viene chiusa con l'accusa di aver diretto gli scontri via etere. La radio, priva di una vera e propria redazione e di un suo palinsesto, si proponeva come obiettivo la spontaneità e il dare voce a diverse istanze. E' la prima volta nell'Italia Repubblicana che una testata d'informazione viene chiusa dalle forze dell'ordine.
  • Durata: 59'
  • Colore: C
  • Genere: DOCUMENTARIO
  • Produzione: FANDANGO, TELE+
  • Distribuzione: FANDANGO, TELE+

NOTE

- PRESENTATO AL TORINO FILM FESTIVAL 2002.

- IL TITOLO DEL FILM SI ISPIRA AL LIBRO SCRITTO NEL 1976 DAL COLLETTIVO FONDATORE DELLA RADIO: "ALICE E' IL DIAVOLO", USCITO IN UNA NUOVA EDIZIONE CURATA DA BIFO E GOMMA (SHAKE EDIZIONI UNDERGROUND).

- LE RICERCHE E LE INTERVISTE SONO A CURA DI SANDRO MARUCCI.

- L'ANIMAZIONE E' DI ACHTOONS.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy