Alfredo il grande

Alfred the Great

GRAN BRETAGNA - 1969
Alfredo il grande
Pregato dal fratello, il re Etelredo, gravemente ammalato, di correre in suo aiuto, il principe Alfredo, costretto a rinunciare a prendere i voti religiosi e ad assumere il comando dell'esercito, riesce a respingere i danesi, che guidati dal fiero Guthrum, avevano invaso il Wessex, in Gran Bretagna. Successivamente, giunge a corte, per stringere alleanza, il re di Mercia, accompagnato dalla figlia Aelhswith: capace di fulminee passioni, Alfredo si innamora della giovane e la sposa. Eletto successore di Etelredo, Alfredo colto da un'improvvisa collera alla notizia che solamente lui era all'oscuro della gravità del male del fratello, si sfoga brutalmente con Aelhswith, ferendone i sentimenti. Nel frattempo i danesi si sono riorganizzati e Alfredo, per evitare una difficile guerra, cerca di venire a patti con costoro: l'astuto Guthrum gli impone umilianti condizioni oltre a prendersi come ostaggio Aelhswith. Costei dopo la nascita di Eduardo, figlio avuto da Alfredo, si concede a Guthrum. Successivamente, infrangendo i patti, i danesi attaccano lo sparuto esercito di Alfredo, lo sbaragliano e costringono lo stesso re a cercare rifugio nelle paludi. Conquistata la fiducia di alcuni fuorilegge, Alfredo, cui uno dei nemici ha rivelato l'adulterio di Aelhswith, penetra nel campo danese, rapisce la regina e il piccolo Eduardo, quindi, riorganizzate le forze, infligge agli invasori una sconfitta definitiva. Concesso il suo perdono a Aelhswith, il re promette che il suo sarà il regno della legge e dell'uguaglianza di tutti davanti a essa.
  • Durata: 110'
  • Colore: C
  • Genere: AVVENTURA
  • Specifiche tecniche: PANAVISION TECHNICOLOR
  • Produzione: SMITH WEBB
  • Distribuzione: MGM - MGM HOME ENTERTAINMENT
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy