Alessia... un vulcano sotto la pelle

ITALIA - 1978
Alessia... un vulcano sotto la pelle
Alessia, ragazza diciassettenne allevata presso un convento, appena torna nella casa di campagna ove è nata, trova cordialità da parte dello zio Nicola e una spiccata ostilità da parte della zia Agnese. Stimolata dall'ambiente che l'ha vista bambina e aiutata dalla vecchia Rachele che sa tutto, Alessia lentamente ricostruisce nella memoria il fattaccio che l'ha resa orfana: spinto dalla gelosia, il padre Antonio ha ucciso la moglie Cecilia, colta in flagrante adulterio, e poi si è suicidato; scopre anche che alla base del delitto c'era la zia Agnese, decisa a mettere le mani sulla proprietà. Mentre la ragazza ricompone, pezzo per pezzo, la tragedia, approfitta del massaro Biagio per farsi iniziare ai giochi d'amore; quindi, ampiamente navigata, mette in esecuzione un diabolico piano che consiste nel piegare Agnese ad amori multipli mediante ricatto e nel fare accorrere al momento opportuno il tradito Nicola. Questi, uccisa la moglie, finisce in galera; e Alessia rimane a godere il frutto della sua vendetta con lo stesso Biagio e con il cugino Luigino, appena arrivato dal seminario ove si era preparato a diventare un missionario dell'Amazzonia.
  • Durata: 93'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO, EROTICO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICO - COLORE
  • Produzione: ROMI CIN.
  • Distribuzione: LEMAR DRAI - CAPITAL INTERNATIONAL VIDEO
  • Vietato 18
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy