Agente matrimoniale

ITALIA - 2006
Agente matrimoniale
Giovanni Maimone è un trentenne siciliano rientrato nella natia Catania dopo una sfortunata avventura lavorativa a Milano. Giovanni, alla disperata ricerca di un impiego, decide di accettare l'offerta propostagli da un ex compagno di università, Filippo Patuzzi, che lavora per la "Non + soli", un'agenzia matrimoniale specializzata nella ricerca dell'anima gemella. Filippo, per riuscire meglio nel piazzamento dei singles, ha inventato il truffaldino 'metodo Cyrano', che consiste nel costruire il partner ideale su misura grazie alle informazioni ricevute dagli aspiranti fidanzati e fidanzate sui loro gusti ed esigenze. Così, impiegati, allevatori o pensionati, si trasformano in romantici poeti, abili sportivi o uomini di mondo per incarnare la perfetta anima gemella. Purtroppo lo stesso Giovanni cade vittima di uno dei raggiri messi in opera dalla "Non + soli": costretto ad inventarsi veterinario per venire incontro ai desideri della bella enologa Aurora, si ritrova sentimentalmente coinvolto con la sua vittima e costretto a convivere con un detestatissimo Rotweiler. E a Nicola non va certo meglio perché deve risolvere i guai provocati dai suoi stessi inganni...
  • Altri titoli:
    Matchmaker
  • Durata: 92'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: 35 MM
  • Produzione: MASSIMO CIAVARRO E ELEONORA GIORGI PER DHARMA 3, RAI CINEMA
  • Distribuzione: 01 DISTRIBUTION (2007)
  • Data uscita 6 Luglio 2007

TRAILER

NOTE

- TRA GLI INTERPRETI: IL ROTTWEILER LEON NEL RUOLO DI 'BRENDA'.

- CANDIDATO AL NASTRO D'ARGENTO 2008 PER LA MIGLIOR CANZONE ORIGINALE.

CRITICA

"'Agente matrimoniale' di Christian Bisceglia è una commedia degli equivoci sulla solitudine dei trentenni, che fa leva sul vecchio sistema degli scambi di persona e gioca sulla Sicilia degli antichi arancini e dei moderni microchip. Il film non farà riscrivere la storia mondiale del cinema, ma scivola via in modo leggero e a volte divertente. Con un impagabile Nicola Savino." (Roberta Bottari, 'Il Messaggero', 6 luglio 2007)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy