Agente 3S3: Passaporto per l'inferno

ITALIA, FRANCIA, SPAGNA - 1965
In seguito alla morte misteriosa di un agente segreto americano, che si presume causata da una fantomatica Organizzazione, tanto gli Stati Uniti quanto l'Unione Sovietica, decidono d'annientare questa misteriosa Associazione. Gli americani incaricano un loro agente, il 3S3, che si mette in moto dall'Olanda e prende contatto con Yasmine, l'avvenente figlia di Mister A, ex agente degli Stati Uniti, che si ritiene sia il capo di questa Organizzazione criminale. Avvicina 3S3, subisce diversi attentati, e si salva grazia alle sue capacità e ad una notevole dose di fortuna; si rende così subito conto d'essere sulla buona pista. Vari particolari delle sue avventure lo conducono a Beirut, ove la battaglia si intensifica e gli avversari prendono contorni più precisi. Fra rovine fumanti e cadaveri innumeri, 3S3 scopre che Mister A già da un anno giaceva imbalsamato alla centrale dell'Organizzazione, eliminato dal proprio braccio destro, che lo aveva sostituito nel comando. Con l'eliminazione di questo e degli altri componenti la banda, l'agente americano porta a compimento la sua missione.

CAST

NOTE

- FOTOGRAFIA: CARLO CARLINI E' ACCREDITATO COME CHARLIE CHARLEIS

- MONTAGGIO: BRUNO MATTEI E' ACCREDITATO COME JORDAN B. MATTHEWS

- INTERPRETI: ANTONIO GRADOLI E' ACCREDITATO COME ANTHONY GRADWELL

- COSTUMI: MARIA LUISA PANARO E' ACCREDITATA COME MARY JO LEWIS

CRITICA

" Il film (...) non manca di mestiere". (Anonimo, "Segnalazioni Cinematografiche", Vol. LVIII, 1965).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy