Affetti speciali

ITALIA - 1991
Affetti speciali
Due fratelli prossimi alla trentina, vivono in una vecchia casa insieme all'anziana madre e alla sorella. Sono profondamente diversi l'uno dall'altro. Cris è sicuro di sé, rampante e donnaiolo, Ivano è timido e introverso e passa il suo tempo con una pecora. L'equilibrio fra i due si spezza quando la madre si ammala, entra in coma e un neurologo incompetente promette loro di riuscire a mantenerla in vita grazie a un macchinario di sua invenzione...
  • Durata: 89'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: TECHNOVISION
  • Produzione: ALESSANDRO VERDECCHI, FELICE FARINA PER ORANGO FILM
  • Distribuzione: DOMOVIDEO

NOTE

- FILM REALIZZATO CON IL CONTRIBUTO DEL MINISTERO DEL TURISMO E DELLO SPETTACOLO.

- LA "MACCHINA" DEL PROFESSOR PERRIER E' UNA SCULTURA DI PIETRO CASCELLA.

CRITICA

"Troppo piena di contenuti e di aspirazioni, colma di esuberanza ed eccentricità perforata da metafore, surriscaldata da un'atmosfera di insolita surrealtà, la pellicola è tuttavia intrisa di buone intenzioni. I gemelli Ruggeri fuzionano". (Fabio Bo, 'Il Messaggero', 4 novembre 1991).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy