Adultero lui, adultera lei

ITALIA - 1963
Adultero lui, adultera lei
Lina, una giovane donna ormai stanca dei continui tradimenti da parte del marito, decide a sua volta di tradirlo con un comune amico, Piero. Si reca infatti assieme a Piero nella stessa equivoca pensione in cui il marito si trova in compagnia di un'altra donna. La polizia, avvertita dalla stessa Lina, fa irruzione nella pensioncina. Il marito di Lina, convinto che la moglie lo abbia tradito, la denuncia, per poi ritirare la querela di fronte ai propositi suicidi della moglie di Piero. Da quest'ultimo, il marito di Lina verrà a sapere che la moglie non l'ha mai tradito, ma che aveva soltanto voluto stuzzicare la sua gelosia per riconquistarlo. Tra i due torna il sereno; ma la volpe perde il pelo e non il vizio.
  • Durata: 90'
  • Colore: B/N
  • Genere: COMICO, COMMEDIA
  • Produzione: CARLO PONTI PER LA COMPAGNIA CINEMATOGRAFICA CHAMPION
  • Distribuzione: INTERFILM - FONIT CETRA VIDEO

NOTE

- REVISIONE MINSITERO GIUGNO 1997.

- LE MUSICHE SONO DIRETTE DA PIER LUIGI URBINI.

- IL REGISTA FU ANCHE L'AUTORE DEL SOGGETTO E DELLA SCENEGGIATURA, IL CHE CONTRADDICE CHI SOSTENNE LA TESI CHE DOPO I GRANDI SUCCESSI DI "CATENE" EGLI FU COSTRETTO AD ACCETTARE GENERI A LUI ESTRANEI LIMITANDOSI AD UN LAVORO DI PURA ROUTINE.

CRITICA

"Vicenda squallida e banale [...]. Non umoristicamente valido nelle battute né ravvivato da trovate argute il soggetto si rivela semplicistico e scontato in partenza". (Anonimo, "Segnalazioni Cinematografiche")
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy