Adam Resurrected

GERMANIA, USA, ISRAELE - 2008
Adam Resurrected
Durante gli anni '20 Adam Stein è un marito felice e il padre orgoglioso di due figlie e un clow di successo sulla scena berlinese. Trent'anni dopo lo ritroviamo privo di tutti i suoi talenti, senza futuro né presente, ma con un passato che lo prosciuga di ogni briciolo di energia e della voglia di vivere. Per eludere la sadica sorveglianza del comandande del campo di concentramento è stato obbligato a comportarsi come un cane. Ancora molti anni dopo la fine della guerra, Adam è perseguitato dai fantasmi del passato. Vive in Israele con altri sopravvissuti all'Olocausto in un ospedale in mezzo al deserto e cerca di reprimere la sua sofferenza facendo trucchi di magia. Un giorno Adam scopre un paziente la cui esistenza gli era stata nascosta: un bambino di dodici anni che crede di essere un cane. Il bambino non parla, ma abbaia e cammina a quattro zampe. La rabbia iniziale di Adam si trasforma presto in cura e interesse, mentre il bambino, che nessuno prima di allora era stato capace di aiutare, inizia a fidarsi di lui. Insieme, dopo aver intrapreso un viaggio doloroso, torneranno alla vita.
  • Altri titoli:
    Ein Leben für ein Leben - Adam Resurrected
  • Colore: B/N-C
  • Genere: DRAMMATICO, GUERRA
  • Specifiche tecniche: 35 MM (1:2.35)
  • Tratto da: romanzo "Adamo risorto" di Yoram Kaniuk (ed. Theoria, 1995; Einaudi, 2001) pubblicato in Israele nel 1969.
  • Produzione: 3L FILMPRODUKTION, BLEIBERG ENTERTAINMENT, JULY AUGUST PRODUCTIONS
  • Distribuzione: ONE MOVIE (2010)

NOTE

- PRESENTATO ALLA 59. BERLINALE (2009) NELLA SEZIONE 'BERLINALE SPECIAL'.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy