Abbasso la miseria!

ITALIA - 1944
Giovanni e Gaetano, due amici autisti, durante i viaggi che effettuano per conto del loro principale, trafficano in borsa nera. Ma mentre uno di essi, spregiudicato e senza scrupoli, riesce a fare quattrini con l'illecito commercio, l'altro, fondamentalmente onesto, non ne trae che modesti benefici e la moglie, invidiosa dell'agiatezza dei loro amici, gli rimprovera continuamente il suo scarso senso per gli affari. Per di più egli, di ritorno da un viaggio da Napoli, porta in casa Nello, un ragazzetto orfano che ha raccolto scalzo e affamato per la strada. Dopo alcune recriminazioni la donna si affeziona al ragazzo il quale, dal suo canto, cerca di aiutare come può la famiglia. Un giorno il padre di Nello, che in seguito alla guerra era creduto morto, rintraccia il proprio figlio e poiché ha una azienda bene avviata prende con sé il generoso autista. Frattanto l'amico, pescato dalla Polizia, deve scontare diversi mesi di prigione.

CAST

NOTE

- MUSICA: DIRETTA DA UGO GIACOMOZZI.

- DIRETTORE DI PRODUZIONE: UMBERTO BOMPANI.

- AIUTO REGISTA: NICOLA F. NERONI.

- FONICO: KURT DOUBRAWSKY.

- ORGANIZZATORE GENERALE: VALENTINO BROSIO.

- ARREDATORE: GINO BROSIO.

CRITICA

"[...] Diretto da un vecchio lupo del nostro cinema [...] il film poteva essere giudicato in partenza come qualcosa da non fidarsi troppo, come roba di ordinaria amministrazione. E invece si tratta di un film riuscito, che ha il merito di muoversi sul concreto, di interesse, di mordere su una materia nuova [...]. In fondo in Abbasso la miseria! quello che ha stupito sono state la naturalezza degli attori la verità delle situazioni e dei casi [...]". (P. Bianchi, "Oggi", 2/4/1946).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy