99 Donne

Der heiße Tod

LIECHTENSTEIN, SPAGNA, GERMANIA OCCIDENTALE, GRAN BRETAGNA, ITALIA - 1969
In un'isola selvaggia sorge un penitenziario femminile, diretto da una spietata aguzzina, Thelma Diaz, tanto disumana con le prigioniere, quanto ben disposta - per compiacere il disonesto governatore e ottenere la sua complicità - a costringere le donne più giovani e belle a concedersi proprio a lui. Le cose, per i due corrotti funzionari, sembrano tuttavia volgere al peggio allorché, in seguito alla morte di alcune detenute, dovuta ai maltrattamenti e alla mancanza di cure mediche, il ministero decide di inviare al penitenziario un'ispettrice, nella persona della signorina Carol. Pur giovane e inesperta, la donna riesce a migliorare le condizioni di vita delle prigioniere, ma senza ottenere la loro gratitudine, mentre, per liberarsi di lei, Telma e il governatore l'accusano presso i superiori di eccessivo (ed equivoco) interesse per una detenuta. Una notte, approfittando della mancanza di sorveglianti esterne, voluta da Carol, tre ragazze evadono, ma dopo una estenuante fuga nella giungla, vengono aggredite da un gruppo di prigionieri, evasi da un altro penitenziario, e costrette a tornare indietro. Una di loro muore e le altre due vengono riprese. Mentre Telma e il governatore - ai quali l'evasione ha offerto un ottimo pretesto per fare allontanare Carol - ripristinano nel carcere le condizioni precedenti il suo arrivo, l'ispettrice sconfitta abbandona per sempre l'isola, sotto lo sguardo sprezzante delle detenute.

CAST

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy