7 Uomini e un cervello

ITALIA - 1968
Il professor Ross, docente di criminologia all'Università di Zurigo, si trova a Roma dove, dopo aver fatto arrestare sul fatto tre complici con i quali aveva architettato un colpo ad una gioielleria, si appropria del bottino fuggendo a Buenos Aires. Qui, profittando della possibilità che ha di entrare negli archivi criminali della polizia, con la scusa di dover preparare, insieme a Letizia, la sua assistente, un libro sulla criminologia, sceglie alcuni uomini adatti per un grosso colpo che egli intende fare al teatro Colon durante una "prima". Dopo una lunga preparazione per la verifica dei modi e dei tempi, la banda entra nel teatro nella grande serata e, dopo essere riuscita a far addormentare tutti i presenti in sala, si appropria dei gioielli che spettatori e spettatrici portano addosso. Addormentati anche i complici che volevano ucciderlo, Ross fa inghiottire le singole pietre preziose da un grande numero di uccelli che egli fa partire, insieme a Letizia, per la Svizzera. Quando egli raggiunge la sua villa trova la ragazza nella gabbia: nell'uscire essa lascia la porta aperta permettendo ai volatili di fuggire via insieme al tesoro.
  • Durata: 106'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: EASTMANCOLOR
  • Produzione: CHIARA (ROMA) LAM PIE (BUENOS AIRES)
  • Distribuzione: P.A.C.

NOTE

SOTTOTITOLO:CRIMINAL SYMPHONY
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy