1860 - I Mille di Garibaldi

ITALIA - 1934
Gli irredentisti siciliani, i "picciotti" si sono ritirati sugli aspri monti dell'isola, in attesa dell'arrivo del liberatore Garibaldi, dato per imminente. L'attesa si fa drammatica poiché i soldati borbonici, forti della loro superiorità numerica e d'armamento, non danno requie agli insorti. Un loro emissario riesce a raggiungere il continente per sollecitare la progettata spedizione: ma non pochi né lievi sono gli ostacoli che si oppongono all'iniziativa di Garibaldi. Sembra, per un momento, che essa debba essere accantonata, e ciò segnerebbe la fine degli animosi ribelli isolani. Ma il generale rompe finalmente ogni indugio e con i suoi "mille" si imbarca a Quarto. Lo sbarco a Marsala e la vittoriosa, rapida avanzata del corpo di volontari, conclude il film.

CAST

NOTE

- ARREDATORE: ANGELO CANEVARI.

- SUONO: VITTORIO TRENTINO.

- DURANTE LA LAVORAZIONE E' STATO PREANNUNCIATO CON IL TITOLO "GARIBALDI".

- NEL 1951 LO STESSO BLASETTI CURO' UNA RIEDIZIONE DEL FILM, TOGLIENDONE IL FINALE MODERNO, PRESENTANDOLO CON IL TITOLO "I MILLE DI GARIBALDI", IN UNA EDIZIONE DOPPIATA CON I DIALOGHI E LE INFLESSIONI DIALETTALI ORIGINALI E CON MUSICHE NUOVE DI GINO MARINUZZI JR.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy