007 - Il mondo non basta

The World Is Not Enough

USA, GRAN BRETAGNA - 1999
007 - Il mondo non basta
Sir Robert King, capo della 'King Enterprises' che controlla il condotto occidentale del nuovo giacimento di petrolio nel mar Caspio, viene improvvisamente eliminato. Il governo inglese incarica James Bond di scoprire i mandanti dell'assassinio e insieme di proteggere Elektra, la figlia del magnate, dal pericolo rappresentato da Renard, famoso terrorista internazionale, e dalla sua aiutante Christmas Jones, esperta di armi nucleari. Sulle montagne del Caucaso Bond ed Elektra sfuggono ad un attentato, poi raggiungono la villa della ragazza sulle rive del mar Caspio. Qui, la sera, Bond incontra un vecchio avversario, l'ex agente del KGB Zukowsky, proprietario del casinò e fornitore di caviale e champagne per capi mafia e diplomatici. Le indagini così si allargano, Bond uccide Davidov, capo della sicurezza della King Enterprises, si sostituisce a lui, arriva nel Kazakistan, dove un gruppo di scienziati sta smontando le testate nucleari. Renard riesce a fuggire, portandosi dietro una bomba dal tremendo potere distruttivo. Bond adesso deve scoprire chi è il mandante di queste azioni di Renard. In una girandola di inseguimenti, Bond arriva in Turchia, poi sul mar Caspio, poi ancora ad Istambul, dove finalmente il responsabile rivela il proprio volto: si tratta di Elektra, che voleva prendere il controllo su tutto il petrolio dei vari condotti. Ma sia Renard che Elektra rimangono vittime degli scontri con Bond, che ora può restare solo con Christmas.
  • Altri titoli:
    Le monde ne suffit pas
    El mundo nunca es suficiente
    James Bond 007 - Die Welt ist nicht genug
  • Durata: 128'
  • Colore: C
  • Genere: AZIONE, SPIONAGGIO, THRILLER, AVVENTURA
  • Specifiche tecniche: DOLBY DIGITAL, PANAVISION, 35MM (1:2.35)
  • Tratto da: ispirato al personaggio creato da Ian Fleming.
  • Produzione: MICHAEL G. WILSON E BARBARA BROCCOLI PER EON PRODUCTIONS DI ALBERT R. BROCCOLI
  • Distribuzione: UIP (2000), DVD: 20TH CENTURY FOX HOME ENTERTAINMENT (2008)

CRITICA

"Siamo arrivati all'avventura n°19 nella quale l'agente James Bond continua a fare sfoggio di tutta la propria bravura professionale e insieme dell'inossidabile fascino personale. Ricordato che si tratta della terza interpretata da Pierce Brosnan, non ci sono molte osservazioni da aggiungere rispetto al precendente 'Il domani non muore mai' (1997). Quando si profilano pericoli per la comunità internazionale, Bond si mette in azione, affronta situazioni ad alto rischio, si sposta con rapidità, spara, uccide se occorre, non si nega qualche piacevole diversivo. Il tutto supportato da ingegnosi effetti speciali e ritmo sostenuto. Ne deriva uno spettacolo commerciale di elevato livello produttivo, che si segue volentieri anche se non è esente da qualche momento di stanca: forse, dopo 37 anni, il personaggio non ha più la freschezza di un tempo." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 129, 2000)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy