È permesso maresciallo?

ITALIA - 1958
Un giovane maresciallo dei Carabinieri è innamorato di Maria, la simpatica proprietaria del bar del paese, ma la sua eccessiva timidezza gli impedisce di dichiararle il suo amore. Di Maria è innamorato anche Percuoco, un ex muratore ed ex emigrante, che si è arricchito in Francia e cerca con tutti i mezzi di convincere la ragazza a sposarlo. Per costringerla a capitolare, Percuoco apre un lussuoso bar e fa venire da Roma Carmelina, una ragazza che suscita l'interesse di tutti gli uomini e diventa un elemento perturbatore nella tranquilla vita paesana. Il maresciallo, che è al centro di tutte le discussioni e di tutte le contese, non sa come cavarsela; ma alla fine riuscirà a tovare il coraggio e far capire a Maria le sue vere intenzioni.

CAST

CRITICA

"A questo film - derivante da una canzone - Bragaglia non ha trascurato di conferire un decoro ed una dignità che per pellicole di questo genere possano essere ritenuti addirittura eccessivi, ma che senz'altro apprezziamo". (Umberto Tani, 'Intermezzo', 1, 15 gennaio 1959).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy