È mezzanotte, dottor Schweitzer

Il est minuit, docteur Schweitzer

FRANCIA - 1952
Albert Schweitzer, pastore protestante alsaziano, a ventun'anni, per soddisfare il suo profondo sentimento di umanità, di solidarietà umana, decide di dedicarsi alla medicina: sarà così in grado di svolgere efficacemente una benefica attività tra gli indigeni dell'Africa. Dopo aver studiato medicina e musica, raccoglie, con una serie di concerti d'organo, i mezzi necessari per poter esercitare efficacemente la professione medica nel Gabon, colonia francese dell'Africa equatoriale. Parte con lui Maria, una giovane compagna d'università, che ha domandato di partecipare al suo apostolato. Schweitzer svolge per anni un'intensa attività volta a combattere le malattie degli indigeni, costruisce con le sue mani ospedali, combatte le superstizioni, avvia gli indigeni guariti ad una proficua operosità. Incontratosi con un missionario cattolico, Padre Carlo, intreccia con lui vincoli d'amicizia. Allo scoppio della prima guerra mondiale, Schweitzer, suddito germanico, viene arrestato e trasferito in Francia, dove verrà confinato. Maria resta in Africa per continuare, come può, l'opera del dottore: finita la guerra, Schweitzer, divenuto cittadino francese, potrà riprendere il suo apostolato.
  • Altri titoli:
    Dr. Schweitzer
    Schweitzer: Jungle Doctor
  • Durata: 95'
  • Colore: B/N
  • Genere: BIOGRAFICO
  • Produzione: NORDIA-FILM
  • Distribuzione: ENIC

NOTE

ADATTAMENTI E DIALOGHI: H.-A. LEGRAND, ANDRE' HAGUET.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy