Wesley Snipes(Wesley Trent Snipes)

ORLANDO, Florida (USA), 31 Luglio 1962
 

BIOGRAFIA

Attore. Trascorrendo l'infanzia per le strade del Bronx di New York, ben presto matura l'idea di voler divenire un attore. Frequenta la High School for the Performing Arts, ma è costretto ad abbandonare la scuola prima della fine del corso. La madre, infatti, si trasferisce ad Orlando (in Florida) e lui è obbligato a seguirla. Si diploma in Florida e qui comincia a comparire in alcuni spettacoli messi in scena dai teatri locali e in produzioni regionali. Durante una competizione un agente lo nota e gli offre il suo primo ingaggio per il grande schermo con "Wildcats" (1986) di Michael Ritchie. Nel 1987 compare anche nel noto video di Michael Jackson "Bad", firmato da Martin Scorsese. A partire da questo momento, compare in una serie di commedie, ma soprattutto comincia a lavorare con registi di una certa levatura, come Spike Lee per "Mo' Better Blues" (1990) e "Jungle Fever" (1991) e Abel Ferrara per "Re di New York" (1990). Ma, dopo questa parentesi di un certo livello, interpreta una serie di ruoli da sportivo e da duro. Inizia con "New Jack City" (1991), di Mario Van Peebles, per arrivare a "Omicidio nel vuoto" (1994) di John Badham. I vari personaggi che impersona rischiano di confinarlo unicamente al cosiddetto "fenomeno Van Damme", finendo per essere identificato solo come il tipo di attore-combattente. Tuttavia, sbalordisce il pubblico e la critica vestendo i panni della drag queen effeminata e loquace 'Noxeema Jackson' in "A Wong Foo, grazie di tutto! Julie Newmar" (1995), di Beeban Kidron, e successivamente vince anche la Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile in "Complice la notte" (1997), di Mike Figgis. Tuttavia, torna sui suoi passi divenendo il protagonista della trilogia "Blade" (1998), firmata prima da Stephen Norrington, poi da Guillermo del Toro e infine da David S. Goyer. Conquista il pubblico giovanile, ma ancora una volta si conferma un attore legato esclusivamente al genere d'azione. Si è sposato due volte. Pratica la Capoeira e le arti marziali e ama la musica, tanto da collezionare più di 1000 LP e 4000 CD. Possiede una stella col suo nome nella nota strada di Hollywood dedicata agli attori. L'11 settembre 2001 il suo appartamento è stato distrutto dal collasso delle Torri Gemelle. In quel momento sarebbe dovuto essere in casa, ma fortunatamente si trovava in palestra. Ha avuto problemi col fisco tanto da trascorrere tre anni in prigione.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy