Valerio Di Benedetto

ROMA (Italia), 20 Agosto 1985
 

BIOGRAFIA

Valerio Di Benedetto
Attore. Diplomato in Arte Drammatica all'Accademia Teatro Azione di Roma, inizia la sua carriera a teatro per poi arricchirsi delle più variegate esperienze dalla pubblicità alla TV, dalle serie web ai cortometraggi. In televisione prende parte a "Romanzo criminale 2" (2010, regia di Stefano Sollima) e sul web in serie di successo come "Freaks!" (2013) e "The Pills" (2013). Compare in diversi film se pur con piccoli ruoli: in "Inside" (2010) e "Il giorno dell'odio" (2011), entrambi diretti da Daniele Misischia, "La dolce arte di esistere" (2013, regia di Pietro Reggiani) e in "Ti sposo ma non troppo" (2013, di Gabriele Pignotta). Il debutto come protagonista sul grande schermo avviene a fine 2013 con "Spaghetti Story", opera prima di Ciro De Caro dal quale è precedentemente diretto nel cortometraggio "Salame milanese" (2010). Grande appassionato dei fumetti, realizza uno dei suoi sogni nel 2014 quando interpreta Dylan Dog in "Vittima degli eventi" (2014), scritto da Luca Vecchi e diretto da Claudio Di Biagio.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy