Ulrich Thomsen

Noto anche come: Ulrik Thomsen

ODENSE (Danimarca), 6 Dicembre 1963
 

BIOGRAFIA

Attore. Laureato nel 1993 presso la Statens Scenekunstskole (la Scuola Nazionale Danese di Teatro e Danza contemporanea), ha recitato in diversi teatri di Copenaghen e nel 1994 ha debuttato sul grande schermo con "Il guardiano di notte" di Ole Bornedal. Il ruolo decisivo nella sua carriera è arrivato nel 1998 con "Festen - Festa in famiglia" di Thomas Vinterberg, mente la popolarità a livello internazionale l'ha ottenuta grazie al ruolo di Davidov nel film "007 - Il mondo non basta" (1999). Nel corso della sua carriera, oltre alle altre collaborazioni con lo stesso Vinterberg ("De største helte", 1996; "L'eredità", 2003; "Kollektivet", 2015) ha recitato per registi connazionali del calibro di Susanne Bier ("Sekten", 1997; "Non desiderare la donna d'altri", 2004; "In un mondo migliore", 2010; "Second Chance", 2014) e Anders Thomas Jensen ("Blinkende lygter", 2000; "Le mele di Adamo", 2005) e internazionali come Chen Kaige ("Killing Me Softly - Uccidimi dolcemente", 2001), Kathryn Bigelow ("Il mistero dell'acqua", 2000), Ridley Scott ("Le crociate", 2005), Tom Tykwer ("The International", 2008), David Koepp ("Mortdecai", 2015).

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy