Oliver Reed (Robert Oliver Reed)

WIMBLEDON (Londra) Gran Bretagna, 13 Febbraio 1938
LA VALLETTA (Malta), 2 Maggio 1999
 

BIOGRAFIA

Attore. Nato in un quartiere londinese, nipote del regista Carol Reed, fin da adolescente dimostra il suo temperamento inquieto. Lasciata la scuola a 17 anni, infatti, sbarca il lunario lavorando, di volta in volta, come pugile, tassista e buttafuori. Dopo il servizio militare (svolto in Malesia), torna in Patria e comincia ad avvicinarsi al mondo del cinema come stuntman e come comparsa. La vera occasione arriva quando, nel 1961, la società di produzione Hammer gli offre un contratto per interpretare la pellicola horror 'L'implacabile condanna'. A partire dal 1964 i ruoli che interpreta cominciano ad acquisire importanza. Alla fine del decennio è, ormai, un interprete affermato e come tale recita in due pellicole di Ken Russell: 'Donne in amore' (1969) e 'I diavoli' (1971). Fra il 1972 ed il 1973 è in Italia per interpretare due fulm: uno di Dino Risi ('Mordi e fuggi') ed uno di Sergio Sollima ('Revolver'). Con il passare degli anni, tuttavia, la sua carriera (caratterizzata da oltre cinquanta interpretazioni) subisce un progressivo decadimento a causa della sua dipendenza dall'alcool. La sua ultima interpretazione è nell'episodio televisivo della Bibbia 'Geremia'. Muore nell'isola di Malta, dove si trovava per girare un episodio de 'Il gladiatore', prodotto da Steven Spielberg.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy