Michel Ocelot

Villefranche-sur-Mer (Francia), 1943
 

BIOGRAFIA

Regista. Dopo aver studiato arte in Francia e negli Stati Uniti, inizia a lavorare in film di animazione. Realizza trenta cortometraggi e alcune serie di episodi per la televisione e il cinema. Viene premiato con numerosi premi nei festival internazionali più importanti, tra cui il 'Cesar' a Parigi, il 'Bafta' a Londra ed altri ancora. Nel 1994 è eletto presidente della 'Asifa' (Associazione Internazionale dei Film di Animazione). Nel 1998 realizza 'Kirikù e la strega Karabà', il suo primo lungometraggio di animazione. Nel 1999 è la volta di 'Principi e principesse', dove Ocelot si serve soltanto di ombre cinesi realizzate con la carta ritagliata e di una macchina da presa 16mm, senza aiuto del computer e con il doppiaggio dell'attrice comica Anna Marchesini.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy