Mauro Fiore

MARZI, Cosenza (Italia), 1964
 

BIOGRAFIA

Mauro Fiore
Direttore della fotografia. Italiano di origine, all'età di sette anni si trasferisce con la famiglia negli Stati Uniti, a Chicago. In seguito, i genitori e la sorella decidono di tornare a vivere in Italia, mentre lui rimane negli Usa per frequentare il Columbia College di Chicago, dove si laurea nel 1987. Durante gli anni degli studi conosce Janush Kaminsky, con il quale si trasferisce in California in cerca di fortuna. La sua carriera a Hollywood inizia come elettricista e tecnico luci, partecipando a vari produzioni firmate da Steven Spielberg, come "Schindler's List" e "Amistad". Successivamente, lavorando sempre dietro le quinte, diventa anche operatore di camera finché, dagli anni '90 in poi, inizia a lavorare assiduamente come direttore della fotografia. Nel 2005 diventa membro della American Society of Cinematographers e nella sua filmografia figurano pellicole come "La vendetta di Carter" (2000, di Stephen T. Kay), "Training Day" (2001, di Antoine Fuqua), "Smokin' Aces" (2006, di Joe Carnahan ) e, soprattutto, "Avatar" (2009) di James Cameron che gli vale l'Oscar 2010 per la migliore fotografia.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy