Maura Delpero

BOLZANO (Italia), 1975
 

BIOGRAFIA

Regista e sceneggiatrice. Dopo il percorso in lettere all'Università degli Studi di Bologna e all'Université Paris IV-Sorbonne, si forma in drammaturgia a Buenos Aires. Il suo primo documentario, "Signori professori", vince il Premio Avanti! e il Premio UCCA al 26. Torino Film Festival. Nel 2011 è selezionata per la Locarno Film Summer School. La sceneggiatura del suo film successivo, "Nadea e Sveta", ottiene la Menzione della Giuria del Premio Solinas - Documentario per il cinema. Il film vince, tra gli altri, il Premio Cipputi al 30. Torino Film Festival e il premio per il Miglior film sui diritti umani al 32. Festival Internazionale Cinematografico dell'Uruguay, e riceve una candidatura al David di Donatello. Per quattro anni ha insegnato cinema in un centro di accoglienza per ragazze madri di Buenos Aires: un'esperienza che l'ha ispirata nella realizzazione del suo primo lungometraggio di finzione, "Maternal (Hogar)", unico titolo italiano nel concorso internazionale del 72. Festival di Locarno.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy