Mark Rylance (David Mark Rylance Waters)

ASHFORD, Kent (Inghilterra), 18 Gennaio 1960
 

BIOGRAFIA

Mark Rylance
Attore. Noto interprete e regista teatrale britannico ha alle spalle una lunga carriera in teatro - più che come attore di cinema e TV - con un palmares che comprende due Premi Laurence Olivier e tre Tony Awards. Figlio di Anna Skinner e David Waters, entrambi insegnanti di Inglese, nel 1962 si trasferisce con la famiglia in Connecticut per poi spostarsi in Wisconsin nel 1969. I primi passi sul palcoscenico li muove durante gli anni passati alla University School di Milwaukee (un istituto privato di preparazione al college dove insegnava anche suo padre), sotto la guida del direttore del teatro Dale Gutzman e prendendo parte a diverse rappresentazioni tratte da Shakespeare. Terminati gli studi universitari, nel 1978 ottiene una borsa di studio per frequentare la Royal Academy of Dramatic Art (RADA) di Londra. Torna quindi nel suo paese di origine e poi, due anni dopo, entra a far parte della compagnia del Citizens Theatre di Glasgow, in Scozia. Nonostante alcune escursioni nel teatro sperimentale, sono i classici del bardo a dargli l'opportunità di entrare alla Royal Shakespeare Company, con cui si esibisce lungo tutti gli anni Ottanta e Novanta nei più importanti teatri nazionali tra cui il Royal National Theatre di Londra. Nei primi anni Novanta inizia anche la sua collaborazione in veste di attore e regista con il New York City's Theatre for a New Audience. Nel 1995 viene scelto come primo direttore artistico del Globe Theatre di Londra che, aperto nel 1997, aveva come caratteristica la messa in scena delle opere di Shakespeare ricreando totalmente l'atmosfera dell'epoca delle prime rappresentazioni con un cast composto da soli uomini per ogni tipo di ruolo (anche per i personaggi femminili), musiche, costumi, scenografie e scenotecnica fedeli al periodo. Gli spettacoli ottengono un ottimo successo e lo stesso Rylance compare spesso in scena. Nel 2006 la sua avventura al Globe si interrompe grazie ai riconoscimento ottenuti anche lontano dal repertorio shakespeariano e nel 2008 debutta a Broadway con il ruolo di Robert nella commedia scritta da Marc Camoletti "Boeing-Boeing", che gli vale il Tony Award come miglior attore. Nel 2011 riceve un secondo Tony per la sua interpretazione di Johnny 'Rooster ' Byron in "Jerusalem" di Jez Butterworth. Per prepararsi a interpretare il protagonista di questo testo incentrato su scene di vita rurale nell'Inghilterra contemporanea, l'attore ha tratto ispirazione e insegnamenti da Mickey Lay, un costruttore residente in un villaggio vicino a Londra, cui ha poi affidato il premio ricevuto come riconoscimento per essere stato la sua fonte d'ispirazione. Un terzo Tony Award gli viene assegnato nel 2014 quando riprende il ruolo di Olivia in "La dodicesima notte" di Shakepseare. Nella sua lunga carriera teatrale gli sono stati assegnati anche due prestigiosi Laurence Olivier Theatre Award: uno nel 2014 per "Molto rumore per nulla" e l'altro nel 2010 per "Jerusalem". Per quanto riguarda il grande e piccolo schermo, vi si avvicina tra la seconda metà degli anni Ottanta e gli anni Novanta, prendendo parte ad alcuni film e serie TV e a produzioni cinematografiche come "L'ultima tempesta" (1991) di Peter Greenaway e "Angeli e insetti" (1995) di Philip Haas. Tra le recenti produzioni televisive cui prende parte si distingue il film TV "The Government Inspector" (2005, di Peter Kosminsky) per cui vince il BAFTA come miglior attore, ma negli anni Duemila si fanno più frequenti le incursioni cinematografiche. Tra i film interpretati spiccano "Intimacy - Nell'intimità" (2000, di Patrice Chéreau), "L'altra donna del Re" (2008, di Justin Chadwick), "Anonymous" (2011, di Roland Emmerich), "Days and Nights" (2013, di Christian Camargo) ma soprattutto "Il ponte delle spie" (2015) di Steven Spielberg che gli vale il BAFTA e l'Oscar come miglior attore non protagonista (alla sua prima candidatura).

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy