Lucrezia Le Moli

BOBLINGEN (Germania), 1979
 

BIOGRAFIA

Regista. Dopo alcune esperienze come aiuto regista in teatro, autoproduce e dirige il cortometraggio "Il gatto nero" (2003), dall'omonimo racconto di Poe, e partecipa al Torino Film Festival. Tra il 1998 e il 1999 ha lavorato come assistente alla regia presso il Teatro Stabile di Parma. Nel 2000 ha seguito i corsi di sceneggiatura curati da Luca e Marco Mazzieri. Per lo Stabile di Parma ha inoltre realizzato, nel 2002, un documentario sulla lavorazione del "Don Chisciotte", spettacolo diretto da Henning Brockhaus. Nel 2003 lavora in qualità di assistente alla regia con Luca Mazzieri nel film "Cielo e Terra" e realizza il suo primo cortometraggio come regista, "Il gatto nero", presentato al Torino Film Festival. Nel 2006 prende parte alla realizzazione del film "La maschera d'acqua" prodotto da Rai Cinema, dirigendo il corto "Gl'innamorati". Del 2007 è la realizzazione del documentario "Antigone e l'impero", prodotto da Rai Cinema e presentato al Film Festival di Bolzano nel 2008. Ha collaborato alla scrittura di film indipendenti come "Nel cuore della notte" di Primo Giroldini, lungometraggio presentato al Noir in Festival di Courmayeur nel 2002 e "Il Solitario" (2009) di Francesco Campanini. Sempre nel 2009 firma il terzo episodio de "L'Italia del nostro scontento", documentario prodotto da Rai Cinema, dove la lente d'ingrandimento si posa sul rapporto tra il cittadino e la politica. Del 2010 la realizzazione di "Età 17: al momento della scomparsa" cortometraggio voluto da Stefano Marroni, vicedirettore di Rai 3, e ispirato a un fatto di cronaca realmente accaduto.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy