Lucia Mascino

ANCONA (Italia), 27 Gennaio 1977
 

BIOGRAFIA

Lucia Mascino
Attrice di teatro, cinema e televisione. Ha iniziato il suo percorso al Centro di Ricerca e Sperimentazione teatrale di Pontedera dove ha studiato con pedagoghi, russi, francesi e polacchi. Dopo i primi anni di formazione ed esperienze professionali in ambito teatrale, ha iniziato ad interessarsi al cinema e alla televisione. Al cinema ha collaborato, fra gli altri, con Nanni Moretti, Giuseppe Piccioni, Roberto Andò, Sabina Guzzanti, Stefano Tummolini, Alessandro Rossetto, Renato De Maria. In televisione ha vestito i panni di Chiara Guerrieri, la "Mamma imperfetta" scritta e diretta da Ivan Cotroneo per Rai e Corriere della Sera prodotta da Indigo Film, ed è stata il commissario Fusco nella serie "I delitti del bar lume" diretta da Roan Johnson per Sky dal 2012 al 2017. A teatro ha lavorato, fra gli altri, con Valerio Binasco, Giorgio Barberio Corsetti, Antonio Calenda, Piera Degli Esposti, Giancarlo Cobelli. Dal 2008 collabora con Filippo Timi negli spettacoli da lui scritti e diretti, come "Amleto", "Romeo e Giulietta", "Favola", "La sirenetta" e "Don Giovanni", prodotti dal Teatro Franco Parenti. Nel 2015 ha partecipato allo spettacolo "Ritratto di una Capitale" e nel 2016 al "Candide" di Mark Ravenhill, entrambi per la regia di Fabrizio Arcuri e prodotti dal Teatro Argentina di Roma. Nel 2010 ha vinto il Premio Vittorio Mezzogiorno per il talento e nel 2015 è stata candidata al Premio le maschere italiane come attrice protagonista nel "Il Don Giovanni" scritto e diretto da Filippo Timi. Tra il 2016 e il 2017 ha preso parte ai film "Fräulein - Una fiaba d'inverno" di Caterina Carone, "Babylon Sisters" di Luigi Roccati, e "Amori che non sanno stare al mondo" di Francesca Comencini.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy