Luc Moullet

PARIGI (Francia), 14 Ottobre 1937
 

BIOGRAFIA

Regista. Cinefilo a otto anni, critico dei 'Cahiers' a diciotto, passa alla regia nel 1960. I suoi film sono caratterizzati da un realismo assoluto. E' capace di realizzare con disinvoltura sia western che film d'avventura o documantari sulla follia. Tra le sue opere più significative: "Anatomie d'un rapport" (1975), "Genèse d'un repas" (1978), "La comedie du travail" (1987) e "Les Sièges de l'Alcazar" (1989). E' professore alla Femis e all'Università Paris III (Sorbonne Nouvelle). E' stato definito da Jean Luc Godard come un "Courteline rivisto e corretto da Brecht". Nel 2009 presenta alla Quinzaine des rèalisateurs a Cannes "La Terre de la folie" mentre il Centre Pompidou dal 17 aprile al 30 maggio gli dedica una restrospettiva.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy