Joe Berlinger(Joseph Alan Berlinger )

BRIDGEPORT, Connecticut (USA), 30 Ottobre 1961
 

BIOGRAFIA

Regista. Ha iniziato la sua carriera nell'industria pubblicitaria per poi diventare documentarista lavorando insieme all'amico Bruce Sinofsky. Il regista si evidenzia per il suo stile, un modo unico di fare cinema-verità, senza narrazione e senza effetti cinematografici. Produce e dirige il suo primo film indipendente "Outrageous Taxi Stories" (1989), che ha vinto ben dieci riconoscimenti. Nel 1988 ha creato la propria società di produzione e distribuzione, la Creative Thinking International, con cui nel 1992, ha realizzato "Brother's Keeper" indicato come miglior documentario dell'anno dal Director's Guild of America e vincitore del premio del pubblico al Sundance. Nel 1996 ha presentato un altro successo, "Paradise Lost: The Child Murders at Robin Hood Hills", un documentario sulla storia di tre adolescenti accusati di tre omicidi. Il film è stato presentato in 52 festival, incluso il Sundance, e ha vinto numerosi premi. L'anno successivo ha prodotto e diretto "Where It's At: he Rolling Stone State of the Union". Nel febbraio del 1999 ha diretto un episodio della serie drammatica della NBC "Homicide: Life on the Street". Nel 2000 dirige il film horror "BW2: il libro segreto delle streghe". Nel 2012 viene candidato all'Oscar per il miglior documentario con "Paradise Lost 3: Purgatory" (2011), diretto con Bruce Sinofsky.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy