Isabella Sandri

ROVIGO (Italia)
 

BIOGRAFIA

Nata nel 1957, si è laureata al 'Dams' di Bologna e si è diplomata in regia al Centro Sperimentale di Cinematografia (1985). Dirige diversi corti, poi con Giuseppe M. Gaudino nel 1992 cura soggetto, montaggio e produzione di 'Joannis Amaelii, animula vagula e blandula', backstage di 'Il ladro di bambini', di Gianni Amelio. Nel 1994 realizza il suo primo lungometraggio, 'Il mondo alla rovescia' che viene presentato a numerosi festival. Dopo aver realizzato un documentario sui rifugiati Hutu in Ruanda ('Gli spiriti delle mille colline', 1997), si è occupata della produzione di 'Giro di lune fra terra e mare', di Gaudino (1997), di cui ha anche cofirmato la sceneggiatura. Nel 1999 ha diretto, sempre insieme a Gaudino, il documentario 'La casa dei limoni' sui bambini palestinesi nei campi profughi libanesi di Sabra e Shatila. Nel 2001 presenta alla Mostra del Cinema di Venezia "I quaderni di Luisa", documentario biografico che fa parte dei Diari della Sacher prodotti da Nanni Moretti e Angelo Barbagallo, tratti da testimonianze prese dall'archivio diaristico nazionale di Pieve Santo Stefano.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy