Giorgio Bianchi

ROMA (Italia), 18 febbraio 1904
ROMA (Italia), 9 febbraio 1967
 

BIOGRAFIA

Regista, sceneggiatore, attore. Prima di interessarsi al cinema frequenta un istituto tecnico e svolge vari lavori. Esordisce come attore nel 1929, interpretando un piccolo ruolo in un film di Aldo De Benedetti. In quattro anni recita in 13 film diretti dai più importanti registi del tempo tra cui Brignone, Blasetti e Palermi. Negli anni Trenta abbandona progressivamente la recitazione per dedicarsi alla direzione del doppiaggio e ad alcune esperienze come aiuto regista. Nel 1942 dirige il suo primo film, 'La maestrina', con Maria Denis, tratto da una celebre commedia di Dario Niccodemi. Nel 1947 realizza 'Che tempi', con Gilberto Govi, curandone anche l'adattamento dalla commedia 'Pignansecca e Pignaverde dello stesso Govi. Tra le altre sue opere: 'Il Conte Max' (1957), 'Il moralista'(1959), entrambi con Alberto Sordi, e 'Totò e Peppino divisi a Berlino' (1962).

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy