Gianni Agus

CAGLIARI (Italia), 17 agosto 1917
ROMA (Italia), 4 marzo 1994
 

BIOGRAFIA

Gianni Agus
Attore. Debutta in teatro nel 1940 con la compagnia 'Merlini - Cialente'; nel corso della sua carriera lavora accanto a Ruggero Ruggeri, Giorgio Strehier, Mario Missiroli, Giancarlo Sepe e, ai tempi della 'rivista', con Delia Scala, Wanda Osiris (in 'Si stava meglio domani' e 'Grand Hotel', a cavallo fra il 1947 ed il 1949), Renato Rascel, Anna Magnani e Totò. La caratteristica principale di Agus è l'immagine borghese, la classe primo novecento appena decaduta ma attaccata al suo decoro, al suo aplomb. Caratteristica che lo rende popolare anche in tv, dove approda dopo i successi in teatro. Sul piccolo schermo partecipa a molte trasmissioni di successo; nel 1956 esordisce nel varietà 'Lui, lei e gli altri'. Nel 1958 presenta il Festival di Sanremo nell'anno di Domenico Modugno e di 'Volare' mentre nel 1967 è accanto a Peppino De Filippo `Pappagone' nella Canzonissima definita 'Scala reale'. Intanto, approda anche al cinema dove nel 1961 - nella sua prima prova impegnativa - recita accanto ad Ugo Tognazzi ne 'Il Federale', di Luciano Salce. A renderlo veramente popolare è la maschera di severo capoufficio di Fracchia (Paolo Villaggio) ripresa più volte. Nel 1952 aveva conosciuto e sposato la soubrette austriaca Lilo Weibel, da cui aveva avuto un figlio, Davide, nel 1959. Muore a Roma a causa di un arresto cardiaco.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy