Franca Valeri (Alma Franca Maria Norsa)

MILANO (Italia), 31 Luglio 1920
 

BIOGRAFIA

Franca Valeri è un'icona dello spettacolo e della cultura italiana, tra radio e cinema, teatro e tv ha letteralmente rivoluzionato la comicità e l'immagine femminile dal secondo dopoguerra con l'invenzione di personaggi simbolo come La Signorina Snob, la sora Cecioni, Cesira la manicure. L'ironia scorrettissima, il tratto rapido, il soprassalto linguistico e surreale sono i suoi strumenti per raccontare le tante identità femminili in mutazione. Autrice di diversi libri, tra questi 'Il diario della signorina Snob', 'Le donne' e il più recente 'Il secolo della noia'. È stata sceneggiatrice di alcuni grandi film come 'Il segno di Venere', 'Parigi o cara', 'Leoni al sole'. Ha debuttato con Alberto Lattuada e Federico Fellini e lavorato con alcuni dei maggiori registi italiani, tra questi Mario Monicelli, Dino Risi, Steno, Vittorio Caprioli e Luciano Salce, spesso in coppia con Alberto Sordi, interpretando una rosa di personaggi memorabili, fra cui spiccano la Cesira de 'Il Segno di Venere', Poppy in 'Totò a colori', la signora De Ritis in 'Un eroe dei nostri tempi', Lady Eva in 'Piccola posta' e, sopra ogni altro, Elvira la protagonista de 'Il vedovo' che distilla l'immortale battuta "cretinetti". Alla sua visionaria intelligenza, patrimonio del nostro paese, le viene assegnato il David Speciale nel 65° anniversario dei David di Donatello (2020).

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy