Denzel Washington

VERNON, New York (USA), 28 dicembre 1954
 

BIOGRAFIA

Denzel Washington
Attore. Secondo di tre figli, si iscrive alla Fordham University per laurearsi in giornalismo, ma durante il terzo anno di studi, per curiosità e per conoscere una ragazza, partecipa ad una rappresentazione teatrale e scopre la passione per la recitazione. Così, conseguita la laurea, si trasferisce a San Francisco per frequentare l'American Conservatory Theater, mentre si mantiene lavorando come commesso. Trascorso un anno, ricevuto un attestato, lascia la scuola di recitazione per trovare un lavoro da attore a tempo pieno, e nel 1982, dopo aver recitato una breve parte nel film TV "Wilma", viene scelto dalla NBC per il serial televisivo medico "St. Elsewhere". Nel 1981 intanto arriva anche l'esordio cinematografico, con il film "Carbon Copy", con George Segal. Nel 1987, con il film "Grido di libertà", riceve la prima nomination all'Oscar come migliore attore non protagonista che vincerà poi nel 1989, con il film "Glory - Uomini di gloria". Applaudito dalla critica per "Philadelphia" nel 1993, con Tom Hanks, e nel 1999 per "Il collezionista d’ossa", affianco ad Angelina Jolie, è stato candidato anche come miglior attore protagonista per l'interpretazione di "Malcolm X" di Spike Lee - uno dei film più apprezzati del '93 - e nel 2000 per il ruolo del pugile Rubin 'Hurricane' Carter nel film "The Hurricane" di Norman Jewison. Inserito dal magazine 'People' nella classifica dei 50 uomini più belli del mondo, Denzel Washington è anche produttore esecutivo del documentario "Hank Aaron: Chasing the Dream", già candidato al premio Emmy. Nel 2001 partecipa alla 58^ Mostra Internazionale del Cinema di Venezia per presentare il film "Training day" di Antoine Fuqua, che gli vale anche l'Oscar 2002 come miglior attore protagonista.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy