Daniele Segre

ALESSANDRIA
 

BIOGRAFIA

Regista e sceneggiatore. Classe 1952, ha iniziato a lavorare come fotografo a Torino. Comincia a realizzare film e video a partire dalla metà degli anni Settanta portando sullo schermo realtà disagiate come 'perché droga' (1976), 'Il potere dev'essere bianconero' (1978) e 'Vite di ballatoio' (1984). Nel 1983, intanto, aveva esordito alla regia di lungometraggi con 'Testadura'. Due anni prima, nel 1981, aveva dato vita alla casa di produzione 'I Cammelli'. Nel 1992 firma il suo secondo film 'Manila Paloma Bianca'. Sempre più impegnato nel sociale, negli anni Novanta Segre film fra gli altri i delegati sindacali della CGIL ('Partitura per volti e voci', 1991), i minatori del Sulcis ('Dinamite', 1994) e i malati di Aids ('Come prima, più di prima t'amerò', 1995). Nel 1995 ha debuttato anche alla regia teatrale. E' docente alla Scuola Nazionale di Cinema e dal 2002 è co-direttore del festival di Bellaria, 'Anteprima per il cinema indipenente'.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy