Daniel Auteuil

ALGERI (Algeria), 24 Gennaio 1950
 

BIOGRAFIA

Daniel Auteuil
Attore francese tra i più noti, si è messo in evidenza grazie alla facilità con cui riesce a interpretare i generi più diversi, dal dramma alla commedia romantica, al thriller. Figlio di Henri and Yvonne Auteuil, cantanti di operetta, ha speso la sua infanzia dietro le quinte dei teatri, sicuro di seguire in futuro le orme dei genitori. Nel 1967 si trasferisce ad Avignone per studiare canto e recitazione, ma la sua vita da studente non dura a lungo. Quelli sono infatti gli anni della contestazione sessantottina e Daniel viene coinvolto dalle occupazioni del movimento studentesco. Respinto sia dalla scuola di recitazione che dal conservatorio, nel 1975 riesce comunque a debuttare in un musical al Teatro Nazionale di Parigi. Nello stesso anno fa la sua prima apparizione al cinema nel film "Appuntamento con l'assassino" di Gérard Pirès, accanto a Catherine Deneuve e Jean-Louis Trintignant. Fino alla metà degli anni Ottanta le sue migliori performances restano legate più al palcoscenico che allo schermo cinematografico finché, nel 1986, con la sua interpretazione di Ugolin in "Jean de Florette" e il sequel "Manon delle sorgenti", diretti dal regista Claude Berri, riesce finalmente ad attirare su di sé l'attenzione del pubblico e della critica, vincendo anche un premio César come miglior attore e un BAFTA come miglior attore non protagonista. Tra le sue migliori interpretazioni si ricordano: "Un cuore in inverno" (1992, David di Donatello come miglior attore straniero), "Ma saison préférée" (1993), "La Regina Margot" (1994), "L'ottavo giorno" (1996, premio come miglior attore al Festival di Cannes), "La ragazza sul ponte" (1999, secondo César come miglior attore) e "L'amore che non muore" (2000). Nel 2013 è chiamato a far parte della giuria del Festival di Cannes. Per quanto riguarda la sua vita privata, dopo essere stato legato sentimentalmente all'attrice Anne Jousset (da cui ha avuto la figlia Aurore, nata nel 1980), nel 1985 è iniziata la storia d'amore con l'attrice Emmanuelle Béart, sua compagna per oltre un decennio e dalla quale ha avuto la figlia, Nelly, nata nel 1992. I due sono stati anche sposati dal '93 al '95. Dopo il divorzio, ha vissuto per alcuni anni con l'attrice Marianne Denicourt (insieme hanno portato sul palcoscenico l'adattamento teatrale di Schnitzler "The Blue Room") mentre nel 2006 si è sposato per la terza volta, con la scultrice Aude Ambroggi.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy