Christopher Walken (Ronald Walken)

ASTORIA, New York (USA), 31 marzo 1943
 

BIOGRAFIA

Christopher Walken
Attore. Figlio di Paul (di origine tedesca) e Rosalie (di origine scozzese) proprietari di un forno nel Queens, a New York, ha due fratelli, Ken e Glenn (che dopo alcune apparizioni nel mondo dello spettacolo hanno intrapreso un altro tipo di carriera). La madre sogna per lui e i suoi due fratelli un futuro nello showbusinness, così sin da bambini, li fa partecipare ad audizioni e provini e li fa studiare danza, soprattutto il tip-tap. Già nei primi anni '50 Ronald, detto 'Ronnie', appare stabilmente in alcune produzioni televisive. Frequenta la Professional Children's School e durante il tempo libero aiuta il padre nel suo negozio. A quattordici anni debutta in teatro con la produzione off-Broadway "J.B." di Archibald MacLeish e tenta la strada del circo come domatore di leoni. Dopo il diploma si iscrive alla Hofstra University per specializzarsi nella danza, ma dopo un anno il suo insegnante di tip-tap Danny Daniels lo chiama per lo spettacolo "Best Foot Forward", così abbandona gli studi e inizia a danzare e cantare stabilmente nei musical in scena sui palcoscenici di New York. La prima volta che viene accreditato come Christopher è nel 1965 in occasione del musical "Baker Street". Acclamato attore di teatro (dopo aver vinto gli 'attacchi di panico da palcoscenico' che lo assalgono nei primi ruoli 'non cantati'), vincitore di diversi premi, nel 1968 debutta nel cinema con un piccolo ruolo in "Me and My Brother" di Robert Frank. Il successo arriva nella seconda metà degli anni '70, prima si mette in evidenza nel ruolo del fratello introverso e aspirante suicida in "Io & Annie" (1977) di Woody Allen e l'anno successivo vince l'Oscar come miglior attore non protagonista con "Il Cacciatore", di Michael Cimino accanto a Robert De Niro. Nella sua lunga carriera ha spesso alternato il grande schermo al palcoscenico. Ha anche scritto e interpretato una pièce teatrale sulla vita di Elvis Presley dal titolo "Him". All'inizio degli '80 si è trovato coinvolto nella misteriosa morte dell'attrice Natalie Wood (affogata al largo dell'isola di Santa Catalina) essendo ospite dell'attrice, sua amica e co-interprete del film "Brainstorm" (1983, di Douglas Trumbull) e di suo marito Robert Wagner sul loro yacht la notte della tragedia. Per quanto riguarda la sua vita sentimentale, è sposato dal 1969 con Georgianne Thon (conosciuta ai tempi del musical "West Side Story"), attualmente direttrice di casting. Hanno un casa in Connecticut e un appartamento nell'upper west di Manhattan. Hanno scelto di non avere figli a causa dei molti impegni di lavoro che spesso li portano a stare lontano da casa. Nel 2001 è protagonista del video musicale "Weapon Of Choice" di Fat Boy Slim, con cui ha vinto l'MTV Video Music Award grazie alle coreografie, da lui create e interpretate. Tra le ultime fatiche cinematografiche "I perfetti innamorati" di Joe Roth e "L'intrigo della collana" di Charles Shyer del 2001 e nel 2002 "Bara con Vista" di Nick Hurran e "Prova a prendermi" di Steven Spielberg. Grazie al ruolo di Frank Abagnale Sr. nel film di Spielberg ottiene la candidatura all'Oscar 2003 come miglior attore non protagonista.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy