Bekim Fehmiu

SARAJEVO (Regno di Jugoslavia ora Bosnia-Erzegovina), 1 Giugno 1936
BELGRADO (Serbia), 15 Giugno 2010
 

BIOGRAFIA

Attore. Dopo la laurea presso l'Accademia delle Belle Arti di Belgrado, si dedica al cinema, dove comincia a lavorare a partire dal 1962, per raggiungere la notorietà nel 1967 con il film "Ho incontrato anche zingari felici" di Aleksandar Petrovic. Molto presente nello spettacolo italiano, sia sul grande schermo sia in televisione, dove ottiene grande popolarità interpretando Ulisse nell'"Odissea" (1969) e Giuseppe nelle tre serie di "Un bambino di nome Gesù" (1987; 1988), sempre per la regia di Franco Rossi. L'ultima apparizione sul piccolo schermo è nel "Tristano e Isotta" (1998) di Fabrizio Costa nel ruolo del re Gormond. Muore nel proprio appartamento a Belgrado in circostanze non del tutto chiarite (c'è l'ipotesi di suicidio conseguente a forte depressione).

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy