Alessandro Rossetto

PADOVA (Italia), 1963
 

BIOGRAFIA

Regista e sceneggiatore. Ha studiato antropologia e cinema a Bologna e Parigi. È autore cinematografico, regista e direttore della fotografia, produttore e docente. Esordisce con "Il Fuoco di Napoli" (1997), a cui seguono "Bibione Bye Bye One" (1999), "Chiusura" (2001), "Nulla due volte" (2004), "Feltrinelli" (2006) "Raoul" (1997) e "Vacanze di guerra" (2010), presentati nei maggiori festival, con circuitazione cinematografica e televisiva. "Piccola Patria" (2013) viene presentato nella sezione Orizzonti della Mostra del Cinema di Venezia e distribuito dal 2014. Realizza con lo stesso gruppo di attori "Effetto Domino" (2019), liberamente tratto dal romanzo omonimo di Romolo Bugaro, presentato anch'esso alla Mostra di Venezia. Nel 2020 dirige a teatro lo spettacolo "Una banca popolare", poi sceneggiato per il suo lungometraggio "The Italian Banker" (2021). È stato fra i fondatori dell'associazione Doc/it, membro del comitato scientifico del premio di sceneggiatura Solinas e tiene cicli di lezioni e annualit√† didattiche in scuole di cinema e universit√† in Italia e all'estero.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy