A Nicola Nocella il Premio Luca Svizzeretto

Al Cerveteri Film Festival l'attore protagonista di "Easy - Un viaggio facile facile" vince il riconoscimento intitolato alla memoria del giornalista scomparso un anno fa
28 settembre 2017
Festival, In evidenza, Premi
A Nicola Nocella il Premio Luca Svizzeretto

Domani, giovedì 28 settembre si apre la prima edizione del Cerveteri Film Festival, neonata manifestazione cinematografica che si pone come obiettivo quello di mantenere viva la memoria dell’essenza stessa del cinema: la pellicola.

Il direttore artistico Boris Sollazzo ha scelto la serata inaugurale del festival per ricordare e celebrare un collega giornalista e un amico fraterno, a un anno esatto dalla sua scomparsa, dopo una lunga malattia contro la quale ha combattuto fino all’ultimo giorno, facendo il suo lavoro con l’entusiasmo e la professionalità di sempre.

Per questo Luca Svizzeretto era amatissimo da tutta la comunità del cinema italiano, dagli attori in particolare, e proprio a un grande talento quale Nicola Nocella è stato conferito il primo Premio Luca Svizzeretto a un interprete di grande talento che è ancora nelle sale italiane con il suo ultimo, l’apprezzato Easy – Un viaggio facile facile, diretto da Andrea Magnani, grande successo di pubblico e di critica all’ultimo Festival di Locarno.

        Luca Svizzeretto e Nicola Nocella

 

Nicola Nocella, grande tifoso della Juventus, ha commentato la notizia del premio con un post sul suo profilo Facebook: “Domani sera sarò a Cerveteri e avrò l’enorme onore di ritirare il premio “Luca Svizzeretto” dedicato a una persona speciale, che, come ho detto alla fine della conferenza stampa di Easy, ho sofferto molto nel non vedere in prima fila, lì, a guardarmi sornione prima di essere come sempre il primo a cui dedicarmi e potergli dire “intermerda” e farlo sorridere. Sarà un onore vero. E spero di meritarmelo davvero”.

“Il Premio Luca Svizzeretto – spiega Boris Sollazzo – è dedicato a un uomo che ha usato i mezzi di comunicazione più moderni per coltivare la memoria, mostrando gratuitamente grandi classici del cinema sul suo sito. Il Cerveteri Film Festival vuole essere proprio questo: radici nel passato e sguardo verso il futuro. Inoltre il progetto di questo festival è nato durante lunghe notti di chiacchiere tra me e Luca, era giusto che fosse con noi.”

La serata d’apertura prevede il grande omaggio a George A. Romero con la proiezione in 35mm del suo capolavoro Night of Living Dead, preceduta dal documentario One for the Fire: the legacy of Night of the Living Dead.

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy