Incassi, Spider-Man tiene a bada le scimmie

Il supereroe Marvel ancora in testa al box office, solamente secondo l'ultimo Planet of the Apes. Dietro, il baratro
Incassi, Spider-Man tiene a bada le scimmie
Spider-Man: Homecoming

Spider-Man Homecoming respinge l’assalto dei primati e tiene la testa del box office con 1.285.526 euro, portando a 5.143.687 euro gli incassi complessivi.

Entra dunque in seconda posizione The War – Il pianeta delle scimmie, con 1.155.464 euro (negli USA 56.500.000 dollari, 102.544.321 dollari in tutto il mondo).

Dati non proprio confortanti, che diventano a dir poco catastrofici dal terzo piazzamento in giù: Transformers – L’ultimo cavaliere scende di un gradino e incassa 154.661 euro (4.409.929 euro complessivi), seguito al quarto posto da 2:22 – Il destino è già scritto, con 94.476 euro.

In quinta e sesta posizione due new entry: Black Butterfly (85.672 euro) e Wish Upon (75.911 euro), con La mummia che scende dal quarto al settimo posto (51.722 euro, con 4.443.419 euro complessivi).

Perde tre posizioni anche Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar, ora ottavo con 41.514 euro (12.335.105 euro totali), mentre al nono posto entra l’altra nuova uscita Cane mangia cane (con 24.132 euro).

Chiude la top ten, in decima posizione, Civiltà perduta, con 19.119 euro.

Dati sconfortanti, si diceva: 2.988.196 euro è l’incasso complessivo delle prime dieci posizioni, comunque buono per avere un incremento del 5,62 % rispetto allo stesso dato del medesimo periodo dell’anno dello scorso anno. Considerando invece tutti gli incassi del weekend, oltre le prime dieci posizioni, il dato è pari a 3.299.057 euro: flessione dell’1,13% rispetto al 2016, quando il totale era di 3.336.634. Comunque la si veda, una moria.

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy