Cancellare Kevin Spacey

L'attore eliminato da Tutti i soldi del mondo, film di Ridley Scott sul rapimento di John Paul Getty III. Sarà sostituito da Christopher Plummer
Cancellare Kevin Spacey
Kevin Spacey "era" Jean Paul Getty in Tutti i soldi del mondo

Il film era terminato. La release prevista per il 21 dicembre, in Italia, distribuito da Lucky Red e, un giorno dopo, nelle sale americane. Ora Tutti i soldi del mondo di Ridley Scott – film che torna al 1973 per raccontare il rapimento di Getty Jr. – dovrà essere in parte rigirato.

Sì, perché il ricco magnate USA interpretato da Kevin Spacey, Jean Paul Getty (nonno del rapito che dapprima rifiutò di scendere a patti coi rapitori), dovrà essere re-interpretato da Christopher Plummer.


E’ l’ulteriore, nuovo clamoroso strascico alle polemiche scaturite dallo “scandalo” che ha colpito Kevin Spacey qualche settimana fa, accusato di un episodio di molestie sessuali avvenute nel 1986, da un attore che allora aveva 14 anni. Dopo di lui, diversi altri uomini hanno raccontato cose simili.
In seguito a queste notizie sul conto di Spacey, già era stata cancellata la sesta stagione della serie tv di Netflix House of Cards e bloccata la produzione. Sempre Netflix ha bloccato la post-produzione del film Gore, interpretato anche quello da Spacey. Film che, molto probabilmente, non vedrà mai più la luce.

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy