Ottobre!

Oktyabr

CSI (EX-URSS) - 1927
Dopo la caduta dello Zar sotto il peso della Rivoluzione, si instaura in Russia il governo provvisorio sotto la presidenza di Kerenskij. Uomo ambizioso ma debole e inetto, questi non riesce a risolvere la disastrosa crisi economica in cui si dibatte il Paese. Lenin, tornato dall'esilio, incita i bolscevichi ad abbattere il governo, ma questi, con un atto di forza, riesce ad avere la meglio sui rivoluzionari condannando ai lavori forzati intere brigate dell'esercito e costringendo Lenin a nascondersi. Ma la ribellione di un alto ufficiale che, con un esercito minaccia una nuova rivoluzione, costringe Kerenskij a chiedere aiuto ai suoi ex nemici. Allontanato questo pericolo però se ne affaccia un altro: i bolscevichi, ormai liberi, hanno indetto il loro congresso per decidere quale delle due fazioni, menscevichi e bolscevichi, debba prevalere e guidare la politica dei rivoluzionari. Vincono i bolscevichi che inviano un ultimatum al governo provvisorio barricatosi nel Palazzo d'inverno a Leningrado. Dopo una breve resistenza, il governo cade e si instaura la nuova Repubblica Bolscevica.

CAST

NOTE

- LUNGHEZZA: 2220 METRI.

- IL FILM FU GIRATO QUASI INTERAMENTE A LENINGRADO, DOVE VENNE PROIETTATO PER LA PRIMA VOLTA IL 20 GENNAIO 1928.

CRITICA

"E' un film documentario con cui l'autore ha inteso celebrare la rivoluzione d'ottobre. Ad alcune pagine e sequenze ancora affascinanti per lo stile asciutto e vigoroso con cui sono disegnate, seguono altre in cui i continui, ripetuti quanto ingenui simbolismi, la retorica interpretazione appaiono agli occhi dello spettatore di oggi, per lo meno enfatici oltre che noiosi ed anche risibili." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 65, 1968)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy