Ogni tuo respiro

Breathe

GRAN BRETAGNA - 2017
L'avventuroso e carismatico Robin Cavendish ha tutta la vita davanti quando si ritrova paralizzato a causa della poliomielite che contrae mentre è in Africa. Contro il parere di tutti, sua moglie Diana lo fa dimettere dall'ospedale e lo porta a casa dove la sua dedizione e la sua intelligente determinazione trascendono la disabilità. Insieme, si rifiutano di diventare prigionieri della sofferenza di Robin e incantano gli altri con il loro umorismo, il loro coraggio e la loro sete di vita. Una commovente celebrazione del coraggio e delle possibilità dell'essere umano che scalda il cuore, una storia d'amore che insegna a vivere ogni respiro come se fosse l'ultimo. Ispirato alla vera storia dei genitori del produttore Jonathan Cavendish.

CAST

NOTE

- REALIZZATO CON IL SUPPORTO DI: SILVER REEL, BBC FILMS, BRITISH FILM INSTITUTE, TRAMITE EMBANKMENT FILMS.

CRITICA

"Onora il padre. E la sintesi di questo straordinario - per il soggetto trattato - film, fortemente voluto e poi prodotto da Jonathan Cavendish per raccontare al pubblico la storia, incredibile, dei suoi genitori. Perché il padre Robin è stato, suo malgrado, un pioniere, grazie anche alla complicità della moglie Diana. (...) Sembra un romanzo e, invece, è pura realtà. E se già questa storia è, di per sé, commovente, l'interpretazione straordinaria di Andrew Garfield, la rende speciale. Due ore nelle quali si esprime solo con le espressioni del viso, una prova che per tanti sarebbe stata impossibile da sostenere. Non per il giovane «Uomo Ragno» che conferma di possedere un talento fuori dal comune. Così come convincente è Claire Foy nel rappresentare i sentimenti che hanno attraversato la vita di Diana." (Maurizio Acerbi, 'Il Giornale', 16 novembre 2017)

"Piacerà a chi aspettava al varco il debutto nella regia di Serkis meglio noto come il Gollum del 'Signore degli anelli'. Un buon esordio. 'Ogni tuo respiro' è un film lacrimoso ma a ciglio asciutto, edificante ma senza retorica. E molto ben recitato (da Andrew Garfield e dalla notevole Claire Foy)." (Giorgio Carbone, 'Libero', 16 novembre 2017)

"Garfield amministra decentemente la condanna di quel volto da papero romantico. Discreto esordio alla regia del celebre Gollum. Sanitario." ('Nazione-Carlino-Giorno', 16 novembre 2017)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy