Toni D'Angelo

NAPOLI (Italia), 6 dicembre 1979
 

BIOGRAFIA

Toni D'Angelo
Regista. Figlio del cantante e attore Nino D'Angelo. Si è laureato al D.A.M.S. con una tesi sul cinema di Abel Ferrara. Esordisce dietro la macchina da presa con il cortometraggio "Bukowski, Casoria" cui seguono "Fenomeni paranormali" e "L'uomo che amava gli ascensori", prodotti dalla Zero Production di Fabio Segatori, che in Italia ottengono alcuni premi. Nel frattempo dirige anche tre video-clip musicali - "God Me" per la band My Own Parasite, "'O pate" e "Bella" per Nino D'Angelo - ed è assistente di Abel Ferrara, insieme al quale co-dirige il video-clip "Move With Me", sempre per i My Own Parasite. Nel 2007 dirige il suo primo lungometraggio "Una notte", che gli vale la candidatura come miglior regista esordiente ai David di Donatello. Nel 2009 il suo secondo lungometraggio, il documentario "Poeti", in concorso nella sezione Controcampo Italiano alla 66ma Mostra Internazionale del Cinema di Venezia e in numerosissimi altri festival internazionali. Nel 2012 torna alla narrazione con "L'innocenza di Clara", un noir ambientato nelle cave di marmo di Carrara e selezionato in concorso, unico film italiano, al MWFF World di Montreal e al Courmayeur Noir in Festival. Del 2014 è il cortometraggio "Ore 12", realizzato nell'ambito delle attività laboratoriali dei "ragazzi di Scampia" e presentato come evento speciale al Festival del cinema di Roma. L'anno successivo gira "Filmstudio, Mon Amour", documentario presentato al Festival di Roma e vincitore del Nastro d'Argento per il Miglior Documentario.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy