Salvatore Cantalupo

NAPOLI (Italia), 8 luglio 1959
 

BIOGRAFIA

Salvatore Cantalupo
Attore. Inizialmente, si contraddistingue come attore teatrale di personaggi secondari interpretati, tuttavia, in maniera eccellente. Come compagno di palco trova, spesso, Tony Servillo con cui, dal 2005, mette in scena molti spettacoli come "Le false confidenze", di Pierre Carlet de Chamblain de Marivaux, e "Il lavoro rende liberi". Debutta sul grande schermo nel 1998 con il film "Teatro di guerra" di Mario Martone. Ma arriva al successo, anche internazionale, grazie al film record di incassi italiani "Gomorra" (2008), di Matteo Garrone, in cui interpreta 'il miserabile Pasquale' al fianco dell'inseparabile Servillo. Dello stesso anno, sono le sue partecipazioni a "Fortapàsc", di Marco Risi, e "Lo spazio bianco", di Francesca Comencini. Inoltre, recita nel primo film della regista Alice Rohrwacher, "Corpo celeste" (2011).

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy