Riccardo Cucciolla

BARI (Italia), 5 Settembre 1924
ROMA, 17 Settembre 1999
 

BIOGRAFIA

Attore e doppiatore. Noto a tutti per essere Nicola Sacco, il pugliese emigrato negli Stati Uniti che con Bartolomeo Vanzetti (interpretato da Gian Maria Volontè) viene accusato ingiustamente e condannato a morte nel film di Giuliano Montaldo del 1970 'Sacco e Vanzetti' con cui vince la Palma d'oro a Cannes. Interpreta poi altri film di successo come 'L'istruttoria è chiusa: dimentichi' di Damiano Damiani, 'Un apprezzato professionista di sicuro successo' di De Santis, l'Antonio Gramsci di Del Fra. Nato a Bari, dopo la laurea si trasferisce a Roma dove lavora soprattutto alla radio. Nel 1959 approda alla televisione con una piccola parte nel film 'Notte sull'Atlantico', sulla tragedia del Titanic. Seguono 'Giallo club', 'L'isola del tesoro', 'Francesco d'Assisi', 'La fantarca', 'II segreto di Luca', 'II coraggio di parlare'. Dopo aver doppiato divi come Henry Fonda e Peter O'Toole, esordisce nel cinema con 'Italiani brava gente' ('64) e 'I sette fratelli Cervi' ('67). Fra i suoi ultimi ruoli, una parte nel serial televisivo 'La dottoressa Giò'. Muore in un ospedale di Roma, dove era da tempo ricoverato, all'età di 75 anni.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy