James Gandolfini (James J. Gandolfini Junior)

WESTWOOD, New Jersey (USA), 18 Settembre 1961
ROMA (Italia), 20 Giugno 2013
 

BIOGRAFIA

James Gandolfini
Attore. Figlio di emigranti italiani, studia Scienze della comunicazione alla Rutgers University di New Brunswick e in seguito si trasferisce a New York. Colleziona diverse esperienze lavorative come buttafuori, barista e infine gestore di nightclub. Dietro consiglio di un amico, decide di iscriversi a un corso di recitazione presso il celebre Actors Studio. Debutta come attore a Broadway, facendosi notare in un allestimento del 1992 di "Un tram chiamato desiderio" insieme ad Alec Baldwin e Jessica Lange. Nello stesso anno, esordisce anche sul grande schermo in "Un'estranea tra noi" di Sidney Lumet, cui seguono piccoli ruoli in film come "Una vita al massimo"(1993, di Tony Scott), "Terminal Velocity" (1994, di Deran Sarafian), "Allarme rosso" (1995, di nuovo diretto da Tony Scott) e "Get Shorty" (1995, di Barry Sonnenfeld), spesso impiegato in ruoli da "duro". Consolida la sua reputazione in altri film come "Prove apparenti" (1996, ancora per la regia di Lumet) e "A Civil Action" (1998, di Steven Zaillian). Ottiene la definitiva consacrazione con il ruolo del gangster Tony Soprano nella serie TV "The Sopranos", lanciata dalla HBO nel 1999. Grazie alle sue performance, vince ben tre Emmy Awards prima che la serie chiuda i battenti, dopo sei stagioni, nel 2007. Nel frattempo, continua a recitare anche in altre pellicole, dando prova della sua versatilità come killer omosessuale in "The Mexican - Amore senza la sicura" (2001, di Gore Verbinski), guardia carceraria in "Il Castello" (2001, di Rod Lurie) e, infine, come vittima di ricatto in "L'uomo che non c'era" (2001, di e con Billy Bob Thornton). Nel 2009 torna a Broadway, riscuotendo grande successo di critica, con "Il dio del massacro" della drammaturga francese Yasmina Reza. Tra le ultime apparizioni cinematografiche, da ricordare "Zero Dark Thirty" (2012, di Kathryn Bigelow) sull'operazione militare che condusse all'uccisione di Osama Bin Laden. Sposato una prima volta con Marcy Wudarski nel 1999 (dal matrimonio nasce il figlio Michael), divorzia nel 2002 per risposarsi con la modella Deborah Lin nel 2008. Nel 2013, chiamato a partecipare a una masterclass del TaorminaFilmFest, muore stroncato da un infarto a Roma.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy